TURRITÀL, UN ANNO PER L’ITALIA.

Il 15 marzo 2011 partiva, con due giorni di anticipo rispetto all’inizio delle celebrazioni ufficiali per il 150° anniversario dell’unità d’Italia, “Turritàl, l’avventura dell’Italia”. L’iniziativa ideata dallo staff di progetto I.L.I.E e realizzata in collaborazione con lo staff di studentionline.eu.

L’intento era quello di raccontare il bel Paese attraverso le emozioni che il cibo, i luoghi e le persone di un determinato territorio potevano regalarci. E così effettivamente è stato.

Abbiamo cercato nel migliore dei modi possibili di far rivivere – attraverso le parole e le foto – le emozioni che questa nostra magnifica penisola sa dare. Nonostante tutto però, a noi rimane il cruccio di non essere riusciti a raccontare il sud. Sappiamo quanto sia difficile raccontare il mezzogiorno senza evitare di cadere nelle trappole dei pregiudizi, dei luoghi comuni e degli stereotipi da brochure turistiche o altro.

Di certo sarebbe stata una bella ed interessante sfida, ma purtroppo non ne abbiamo avuto la possibilità.

Nonostante tutto il bilancio rimane positivo, non solo per il numero di articoli pubblicati, ma anche per le visite che quegli stessi articoli continuano ad avere da tutto il mondo.

Così oggi Turritàl termina il suo viaggio durato un intero anno, ma una nuova iniziativa è già alle porte. Presto ve la sveleremo e sarà davvero un’altra grande ed entusiasmante esperienza, tutta da vivere e da raccontare!

Prima di chiudere con Turritàl, vogliamo farvi vedere questa foto che abbiamo scattato dopo aver visionato alcuni dépliant che alcune persone ci hanno dato, dopo essere tornate dal Vinitaly: è una raccolta di alcune delle strade del vino sparse su tutto il territorio italiano.

Perché, come ha recentemente dichiarato al settimanale L’Espresso Giovanni Mantovani, direttore di Veronafiere: <<il vino racchiude i valori positivi che il mondo associa all’Italia: un patrimonio di storie, territori, vitigni. Un pezzo importante della cultura del Paese>>¹. Che dire: non potevamo chiudere con un’affermazione migliore.

Michele TONIN per progetto I.L.I.E.

03/04/2012

FONTI:

¹ da: “Speciale Vini – Made in Italy- Grappoli d’oro” di Emanuele Coen, pag. 154; L’Espresso n°13 del 29 marzo 2012. Gruppo Editoriale L’Espresso.

Tags: , ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.